Pagina 3 - Associazione Italiana Familiari e Vittime della Strada Onlus

Associazione Italiana Familiari e Vittime della Strada -Onlus- Sede Di Bergamo
A.I.F.V.S. Sede di Bergamo
Vai ai contenuti
PERDUTO FIORE ( per i tanti, troppi ragazzi volati via)

Sei stato il mio fiore
cullato dalle ali del vento,

ti ho tessuto  fili d'oro
bagnati di nebbia
da avvolgerti intorno
come un manto,

ho rubato il giorno
senza fine
per stenderlo sui tuoi occhi.

Sei stato il mio fiore,
l'unico e il più raro

e io come un ladro
ti ho rubato al niente
per donarti il tutto,
l'incanto e oltre.

Ma tu sei sfiorito all'alba,
fuggito sul filo dell'oriente,
preda di sere fredde e silenziose.

Sei stato il mio fiore, figlio,
ma nessun fiore per te
potrà raccogliere le mie parole
né la rugiada il mio pianto.

Perché sei svanito in un lampo
e a me non è rimasto che il niente.

AURORA CANTINI
da "Uno scrigno è l'amore" 2007

PRIMA CLASSIFICATA AL PREMIO LETTERARIO INTERNAZIONALE "SAN MAURO" BUSCATE MILANO

MEDAGLIA D'ARGENTO  AL PREMIO INTERNAZIONALE DI POESIA E NARRATIVA "FIRENZE CAPITALE D'EUROPA" DI MANRICO TESTI
IL RAGAZZO CHE ATTENDEVA IL GIORNO

Cosa hai pensato
mentre la tua alba
scivolava via
e tu contavi le ore di luce
prima del buio fitto
che ti avrebbe avvolto a sé?

Cosa hai pensato
mentre il tramonto
ti ricopriva il cuore
e tu da dietro i vetri
osservavi il giorno
sfuggire spavaldo
al tuo sguardo?

Il silenzio di una stanza
inghiottiva le stagioni
mentre vorticava il mondo
intorno a te

e tu attendevi…

Forse che qualcuno
ti donasse un giorno ancora.

per Elio, ventun anni, il ragazzo che il 5 aprile 2007 non ha potuto avere un giorno ancora  
e per tanti ragazzi che ancora combattono un male incurabile

Scritta da Aurora Cantini

Associazione Italiana Familiari e Vittime Della Strada -Onlus-
Sede di Bergamo
Responsabile Provinciale
Ivanni Carminati
Tell. 035 4942463  Cell. 349 6496809
Made with WebSite X5
Torna ai contenuti