Parlano di Noi - Associazione Italiana Familiari e Vittime della Strada -Onlus- Sede di Bergamo

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Dedicato a un ragazzo mai conosciuto

Ciao,
il mio nome non ha importanza, ma posso dirti,
in questa pagina bianca,
tutti i perché di questa vita splendida
interrotta così bruscamente da una sbandata,
da una frenata brusca, da un sorpasso.
Tu dal cielo sorridi.
Non ti conosco, ma conosco le storie di ragazzi come te
che, in una sera d’estate, sono diventati stelle.
Ti chiamo angelo, come spirito guida,
come amico, come fratello.
Quanti sogni si sono spezzati contro quel palo.
Ragazzi di vent’anni che volevano giocare con il futuro.
Quel casco portato sul braccio, quelle impennate.
Quelle corse folli, per dimostrare agli altri chi era il più bravo.
Ti rimpiango amico, anche se farò di tutto
perché altri non debbano seguire la tua strada.
Ti voglio bene, non mi chiedere perché.
Nel tuo paradiso, fatto di fiori e pace, sii angelo di chi guida,
frena al suo posto, rallenta la sua corsa.
La vita è meravigliosa, amala
La vita è sorriso, insegna a non piangere
La vita è incontro, insegna a sorridere
La vita è amore, trasmetti gioia
La vita è Dio, insegna ad amarlo
La vita è vita
Dal cielo insegna ad altri che nulla è dato al caso.

Ciao da un’amica sconosciuta.


Scritta da Ileana Casagrande - Lambrugo, Como


 
Copyright 2015. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu